Studio Associato S.r.l. | MIMIT – Industria 5.0: al via il credito d’imposta sino al 45% per gli investimenti 4.0 che comportino un efficientamento energetico.
ULTIMI AGGIORNAMENTI
Archivio

MIMIT – Industria 5.0: al via il credito d’imposta sino al 45% per gli investimenti 4.0 che comportino un efficientamento energetico.

Febbraio 28, 2024
  • Il 26 02 2024 è stato approvato il Decreto che introduce le agevolazioni fiscali dell’Industria 5.0
  • Diventerà operativo solo dopo l’emanazione di due decreti attuativi (atteso entro fine marzo)
  • La dotazione patrimoniale è di 6,3 miliardi di Euro

Investimenti agevolabili:

  • Beni strumentali materiali (macchinari, impianti, macchine utensili, robot, magazzini) ed immateriali (software)
  • energie rinnovabili (fotovoltaico), nell’ambito dei programmi di innovazione per un importo superiore a 40.000€ possono essere agevolati impianti per autoproduzione energia con maggiorazioni al 120% e 140% a seconda della tipologia di pannelli (esclusi impianti a biomassa)
  • Formazione, per un importo massimo del 10% della spesa complessiva del progetto di investimento e con un limite massimo di 300.000€ sono agevolabili le spese di formazione (esterna) sulla tecnologia per la transizione digitale ed energetica
  • Acquisti diretti o leasing

Gli investimenti agevolabili sono quelli effettuati dal 1° Gennaio 2024 fino al 31 Dicembre 2025 – che permettano, in alternativa:

  1. una riduzione dei consumi energetici della struttura produttiva non inferiore al 3%;
  2. una riduzione dei consumi energetici dei processi interessati dall’investimento non inferiore al 5%.

.

Il credito d’Imposta Industria 5.0 non sarà cumulabile con il credito d’imposta Industria 4.0 e ZES Sud

.

Aliquote del Credito d’Imposta 

Il contributo sarà determinato sulla base del valore totale degli investimenti e la percentuale di efficienza energetica ottenuta per l’intera unità produttiva o per il processo specifico, secondo la seguente tabella:

  Riduzione dei consumi energetici
 Per unità produttiva3%-6%6%-10%>10%
Per processo produttivo5%-10%10%-15%>15%
 Credito d’Imposta previsto
Fino a 2,5 mln di investimenti35%40%45%
Da 2,5 mln a 10 mln di investimenti15%20%25%
Da 10 mln a 50 mln di investimenti5%10%15%

Sarà necessaria la prenotazione dei fondi attraverso una piattaforma apposita (MIMIT), che verrà attivata prossimamente (per prenotare sarà necessaria una certificazione/perizia ex ante).

Il credito d’imposta potrà essere fruito entro il 31 dicembre 2025 e, se non utilizzato interamente in quel periodo, potrà essere utilizzato nei cinque anni successivi attraverso quote annuali.

Per giungere alla fruizione del contributo saranno necessarie due certificazioni rilasciate da due soggetti diversi e abilitati.

NB Aperta la piattaforma ci sarà necessaria ed urgente la prenotazione delle risorse

Lo Studio Associato è da subito in grado di porsi come interlocutore unico per la gestione di tutti gli aspetti dell’operazione (gestione domanda sulla piattaforma MIMIT, perizie ex ante ed ex post, copertura finanziaria dell’operazione, revisore contabile, pratica Sabatini laddove cumulabile)

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 2.037 iscritti.