Studio Associato S.r.l. | Nuovo FONDO per il sostegno alla transizione industriale
ULTIMI AGGIORNAMENTI
Archivio

Nuovo FONDO per il sostegno alla transizione industriale

Ottobre 6, 2023

il 10 ottobre aprirà lo sportello per la presentazione delle domande in oggetto, che chiuderà il 12 dicembre.

Si tratta di un bando che eroga contributi a fondo perduto compresi tra il 15% e il 60% dei costi ammissibili di progetto, in funzione della dimensione aziendale, dell’area geografica, della tipologia di progetto e del regolamento scelto.

I progetti devono essere finalizzati ad ottenere una maggiore efficienza energetica nei processi produttivi e/o una riduzione delle risorse impiegate (materia prima e/o semilavorati), tenuto conto che gli investimenti non devono produrre capacità produttiva incrementale a quella esistente.

All’interno di progetti per l’efficientamento energetico, viene ammesso l’investimento in impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili(es.: fotovoltaico), di idrogeno rinnovabile, impianti di cogenerazione e impianti per lo stoccaggio di energia, per un massimo del 40% del complessivo programma di investimento.

I progetti devono avere importi complessivi compresi tra 3 e 20 milioni di € e devono essere conclusi entro 36 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione.

L’invito è rivolto sia alle Pmi che alle Grandi imprese operanti nel settore manifatturiero ed estrattivo e attive su tutto il territorio nazionale, con particolare riguardo a quelle che operano in settori ad alta intensità energetica, quali ad esempio fonderie, acciaierie, cartiere, ceramiche, cementerie (che godranno di una riserva del 50% dei fondi a disposizione).

I costi ammissibili sono riferiti a:

  • suolo aziendale (max. 10%)
  • opere murarie (max. 40%)
  • impianti e attrezzature
  • SW e brevetti

Si tratta di un bando dal regolamento complesso, pertanto se interessati sentiamoci per verificare il modo migliore di verificare il progetto e finalizzare l’eventuale operazione

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 1.980 iscritti.